La “Fondazione della Provvidenza” - ONLUS, con sede legale in Udine via padre Luigi Scrosoppi 2, è la continuazione dell’Ente Morale eretto a Udine nel 1880 da san Luigi Scrosoppi. Con questo strumento adatto alla situazione socio politica dell’epoca, il santo fondatore diede garanzia giuridica e sicurezza di continuità all’attività di accoglienza delle derelitte di Udine.

Oggi la Fondazione della Provvidenza intende evidenziare nuovamente questo compito originario di tutela e di sostegno della missione delle Suore della Provvidenza in Udine, estendendolo a tutte le attività della Congregazione in Italia.

L’opera delle Derelitte in Udine era sorta già all’inizio dell’800 per opera di padre Gaetano Salomoni, sacerdote dell’Oratorio di san Filippo Neri. La piccola casa che accolse il primo nucleo di bambine bisognose venne sostituita, nel 1837, con un grande edificio frutto delle fatiche, della generosità e soprattutto della grande fiducia nella Provvidenza di padre Carlo Filaferro e di padre Luigi Scrosoppi, due fratelli sacerdoti dell’Oratorio di San Filippo Neri.

La casa venne posta sotto la protezione dell’Ordinario Diocesano. Con Regio Decreto del 17 giugno 1880, in adempimento a quanto previsto dalla legge del 1862 sulle Opere Pie e dal relativo Regolamento, venne approvato lo Statuto Organico e la denominazione di “Pia Casa Secolare delle Derelitte, detta anche Collegio della Provvidenza”.      
Con D.P.G.R. della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia del 7 dicembre 1993 l’Ente è stato depubblicizzato e trasformato in Fondazione con personalità giuridica di diritto privato. Nel giugno 2004 con Decreto Regionale, ha assunto anche la qualifica di ONLUS.        
Nel 2014 sono state approvate alcune importanti modifiche allo statuto della Fondazione con lo scopo di conferirle un orizzonte più ampio.

Oggi la Fondazione della Provvidenza continua a gestire una comunità educativa per minori e una scuola primaria parificata paritaria, ma sta divenendo anche il coordinamento di tutti i servizi delle Suore della Provvidenza in Italia. Pertanto lavora affinché in ognuna di queste realtà sia garantita la vitalità del carisma attraverso linee e modalità di azione conformi alle scelte di padre Luigi, il santo ispiratore di tante opere di carità.

 

Le Opere della Fondazione

 

La Fondazione della Provvidenza dovrebbe cioè diventare il coordinamento di tutti i servizi delle Suore della Provvidenza in Italia, offrendo loro sostegno e incoraggiamento secondo linee e modalità conformi al carisma di padre Luigi, il santo ispiratore di tante opere di carità

 

Il Ruolo della Fondazione

 

La Fondazione della Provvidenza ha radici nella storia del Carisma di San Luigi Scrosoppi, ed oggi opera in diversi ambiti e campi di azione.

Assume la valenza di una “Casa Comune” per quanti sono impegnati attraverso le Opere e le Attività nate dal Carisma a rispondere alle istanze della contemporaneità.

Quale “casa”, in essa le varie associazioni, cooperative, iniziative trovano posto e accoglienza, ma vi si impegnano e se ne prendono cura per garantirne la vita stessa e l’aderenza ai nuovi stimoli del Magistero che descrivono “La Chiesa in uscita come la comunità di discepoli missionari che prendono l’iniziativa, che si coinvolgono, che accompagnano, che fruttificano e festeggiano.